C'era una volta l'Europa unita la crisi in un film

di Enrico Franceschini | 17.04.2015 | su La Repubblica

Riecheggiando lo stile dei disaster movies di Hollywood, mescolando il miglior giornalismo con un lirismo da cinema, il nuovo film prende come testimoni cinque paesi (Spagna, Germania, Gran Bretagna, Svezia e Croazia) dei 28 della Ue. Ci sono passaggi emozionanti, come quando un'anziana baronessa prussiana mostra le croci di ferro al valore vinte dal bisnonno, nonno e padre in guerre che hanno dilaniato l'Europa, affermando commossa: «Per fortuna i miei figli e nipoti non rischiano più di ricevere medaglie così». O quando Paolo Rumiz, inviato di Repubblica nei Balcani e in Europa dell'est, racconta il suo incontro con una contadina dell'Ucraina, «l'unica da cui ho mai sentito pronunciare la parola Europa con vero amore».

Leggi l'articolo: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/04/17/cera-una-volta-leuropa-unita-la-crisi-in-un-film36.html


Be the first to comment

Please check your e-mail for a link to activate your account.